AMD gia al lavoro su Ryzen 4000 e Threadripper 4000 zen 3

Visti gli andamenti di mercato delle cpu Amd Ryzen, in netto aumento rispetto alla controparte Intel, Lisa Su ha dichiarato che in futuro l’azienda si concentrerà maggiormente sulle architetture, e in secondo luogo sul processo costruttivo. Infatti l’architettura Zen 2 a bordo delle CPU Ryzen 3000, ha portato grandi progressi sia per prestazioni sia per vendite, sicuramente dovuto anche al processo costruttivo a 7nm che ha permesso di portare le cpu in molti casi un passo avanti alla controparte Intel.

Ma nelle prossime versioni, le cpu Zen 3, che vedremo a bordo degli EPYC di terza generazione, i Ryzen 4000 e i Threadripper 4000, avranno un ulteriore miglioramento sull’IPC (istruzioni per ciclo di clock) dell’8% (secondo indiscrezioni), e AMD per queste cpu adotterà il nuovo processo produttivo a 7 nanometri di seconda generazione. Ecco quanto afferma Lisa Su (CEO di AMD):

Lisa Su

“Andando avanti non ci affideremo alla tecnologia produttiva come elemento di spinta principale. Pensiamo che il processo produttivo sia necessario. Ed è necessario essere all’avanguardia. Oggi i 7 nanometri sono un grande processo e ne stiamo traendo molti benefici”

Lisa Su

“Passeremo ai 5 nanometri nel momento appropriato e anche in quel caso ne avremo grandi benefici. Stiamo però facendo molto sul fronte delle architetture. Direi che l’architettura è quella che giocherà un ruolo preponderante nel nostro portfolio di prodotti in futuro“.

Quindi le novità nei prossimi mesi non saranno poche, e soprattutto ricche di colpi di scena. Restate sintonizzati e commentate!

Staff

Read Previous

Call of Duty Modern Warfare patch 1.06 changelog

Read Next

Intel: per giocare non servono più di 8 core

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *