AMD Zen 4 sarà il 40% più veloce di Zen 3

A quanto pare AMD non desidera sedersi sugli allori, e dopo il successo delle cpu Ryzen 5000, fa già parlare della prossima architettura, ovvero Zen 4.
Le voci non sono neanche così sottili visto che si focifera che AMD Zen 4 sarà il 40% più veloce di Zen 3 con incrementi IPC del 29%!

Le voci che girano sono chiare e nitide, AMD EPYC, che avrà nome in codice Genoa, sara realizzato con architettura Zen 4, e porterà un incremento di prestazioni IPC (Instruction Per Clock) del 29% se paragonate ai chip con lo stesso numero di core della famiglia EPYC Milan basata su Zen 3.
Sicuramente ci vorrà ancora un po per vederle di persona, infatti queste cpu saranno realizzate a 5nm e dovrebbero arrivare sul mercato nel 2022.

Zen 4 è ciò che molte persone stanno aspettando e, se le informazioni che ho sono accurate, quell’attesa si rivelerà ancora più degna. È importante notare che l’unico filo conduttore in tutte le chiacchiere su Zen 4 che ho sentito è una clamorosa positività. Da guadagni IPC oltre il 25%, un guadagno totale di prestazioni del 40% e anche possibilmente (finalmente) 5GHz all-core grazie alla nuova fabbricazione (nodo completo) N5 di TSMC!
Ora, non posso dire cosa sia vero e cosa sia un’esagerazione, tuttavia mi è stato detto da una fonte fidata che un campione ingegneristico di Genoa (chip server Zen 4) era del 29% più veloce di un chip Milano (Zen 3) con la stessa configurazione di core agli stessi clock. Se si aggiunge questo a ciò che ho sentito sui possibili guadagni di clock che N5 consentirà rispetto a N7, Zen 4 sembra essere mostruosa

ChipandCheese.

Queste migliorie saranno sicuramente dovute, oltre ad un aumento di frequenze, anche ad un possibile aumento nel numero di core e nell’utilizzo della nuova generazione di memorie RAM DDR5.

Voi cosa ne pensate?

Staff

Read Previous

Crash 4 è ufficiale su PC, PS5, Xbox Series X e Switch

Read Next

Ecco i benchmark della cpu Intel Core i7-11700K

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *