Call of Duty 2021 sarà un disastro secondo un insider

Dalla rete giungono notizie su un gioco che tutti gli anni genera molto hype, in questo articolo vi parleremo del perchè Call of Duty 2021 sarà un disastro secondo un insider.
Non è stato ancora ufficialmente svelato, ma secondo Tom Henderson (un insider) il gioco si troverebbe in uno stato a dir poco pietoso, e ne ha parlato senza scendere troppo in dettagli anche se non lascia molti dubbi.
Secondo l’insider Sledgehammer Games (attualmente a capo dello sviluppo) sembra sappia di questi enormi problemi presenti nel gioco, ma non stia correndo ai ripari come dovrebbe.
Pare infatti stia lavorando solamente a delle patch/update che sistemeranno parte dei difetti per rendere il titolo a malepena giocabile quando sarà nelle mani dei videogiocatori.
Sempre secondo Handerson i motivi di questo disastro sarebbero imputabili alla pandemia di Coronavirus che attualmente stiamo vivendo.

Call of Duty WWII Vanguard (questo il nome attuale trapelato in rete) pare infatti sia sviluppato totalmente da casa, rendendo (a detta sempre di Handerson) gli sviluppatori completamente vuoti, senza passione e molto più impigriti rispetto al passato.
Insomma le notizie non sono molte, a parte che Warzone: il battle royale casa di Activision sarà comunque supportato e incluso anche nella prossima versione prodotta da Sledgehammer Games. 

Per il resto, il timore di tutti i fan è quello di trovarsi di fronte ad un gioco pieno di bug, e di conseguenza ingiocabile. Voi cosa ne pensate?

Call of Duty 2021 sarà un disastro secondo un insider

Staff

Read Previous

AMD stà per presentare il chipset X570S

Read Next

Google Chrome 90 introduce alcune novità