Diablo 4: open world inedito

Si torna ancora una volta sul caldissimo tema di Diablo 4, attesissimo sequel di casa Blizzard, con il game director Luis Barriga e l’art director John Mueller, che specificano come l’open world offrirà ai giocatori esperienze uniche.
L’action RPG di Blizzard infatti permetterà per la prima volta agli utenti di decidere come proseguire la storia del gioco, scegliendo a proprio piacimento se concentrarsi sulla storia o se dedicarsi alle attività secondarie.

Secondo loro infatti, non si tratterà solo di una semplice esplorazione, ma Diablo 4 ed il suo open world darà ai giocatori differenti opportunità di gioco come il PvP, scambi o partecipazione ad eventi social, deciso solo ed esclusivamente dall’utente finale, fermo restando che sarà sempre possibile concentrarsi soltanto sulla progressione nei dungeon.

“Diablo 4 non è il classico titolo che una volta completato viene messo da parteQuesto per alcuni giocatori andrà benissimo e per loro stiamo preparando una storia dai toni dark davvero eccezionale. Per chi vorrà continuare a giocare anche dopo averla completata, avere come fondamenta questo open world ci permetterà di creare numerosi contenuti”

Luis Barriga – Diablo IV game director

Quindi per Diablo IV ci si è concentrati su tutti i punti di forza delle precedenti versioni, trasportandolo in un contesto nuovo e con più scelte a disposizione. Diablo 4 non ha ancora una data di uscita, quindi ci toccherà attendere ancora qualche news, ma di certo uscirà per PlayStation 4, Xbox One e PC, e verosimilmente anche per Playstation 5 e Xbox Scarlett.

Staff

Read Previous

Cyberpunk 2077: sviluppo quasi terminato

Read Next

DeepCool Castle 360ex: Temperature su Ryzen 3000

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *