Enermax annuncia un AIO AquaFusion da 360mm

Enermax presenta il suo nuovo sistema di raffreddamento a liquido AIO appartenente alla serie AquaFusion da 360mm, che può raffreddare CPU con un TDP massimo di 380W ed è compatibile ovviamente con la maggior parte dei socket Intel o AMD.
Come la maggior parte degli AIO, il loop è già pieno di liquido refrigerante ed è assolutamente facile da montare e non necessita di alcuna manutenzione, anche perchè Enermax assicura un evaporazione minima del liquido all’interno del sistema.
Il sistema è a doppia camera, isola la pompa dal liquido refrigerante caldo, prolungando così la durata del dissipatore, in pratica il liquido refrigerante freddo entra nella prima camera attorno alla pompa e viene poi spinto attraverso il cold plate per assorbire il calore, una volta “preso” tutto il calore, si sposta nella seconda camera per finire nel radiatore ed essere quindi raffreddato a dovere.

Un altro brevetto di Enermax è il Design Central Coolant Inlet (CCI), che inietta il liquido refrigerante direttamente sul punto più caldo della cpu, fornendo quindi la migliore dissipazione possibile, che unita allo Shunt-Channel Technology (SCT) accorcia il tragitto del liquido per raffreddarlo il prima possibile.
Ovviamente non manca la componente RGB sul waterblock, che presenta un design 3D Layer e dall’illuminazione Aurabelt capace di sprigionare giochi di luce con 16,8 milioni di colori.

Le ventole Squa RGB di ENERMAX sono dotate di RGB indirizzabili con cuscinetti anti vibrazioni e sono caratterizzate dal design del telaio “Vortex Frame” che garantisce un’alta pressione del flusso d’aria.
ll dispositivo è compatibile con i seguenti socket: LGA 115x, LGA 1366, LGA 2011 (-3) Square ILM e LGA 2066, FM1, FM2 (+), AM2 (+), AM3 (+), e AM4.

Cosa ne pensate voi?

Staff

Read Previous

AMD “Big Navi”: in arrivo a marzo la RTX 2080 killer?

Read Next

NVCleanstall 1.3.0 per personalizzare i driver Nvidia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *