FPS e Refresh rate alti migliorano le nostre capacità in game?

Una delle domande che spesso ci poniamo quando ci troviamo alle prese con il comprare monitor o scheda video per gaming è la seguente: “avere un monitor ad alto refresh rate ed una scheda video che generi tantissimi FPS ci permette di essere più forti in game?”.
Ovviamente questa domanda merita una riflessione approfondita, perchè effetivamente la tecnologia in commercio oggi sicuramente ci potrebbe avvantaggiare in situazioni in cui ci troviamo ad esempio a combattere contro un giocatore online che ha un PC poco potente rispetto al nostro, ma bisogna anche stabilire le qualità individuali dei giocatori. Con questo vogliamo dire espressamente che se siamo delle schiappe, ma abbiamo un computer quantistico in grado di generare 400 Fps con un monitor da 300hz, potremmo comunque prenderle di santa ragione da un player skillato che dalla sua ha molta esperienza.

FLUIDITA’ DELL’IMMAGINE

In game, più avremo un immagine fluida, senza interruzioni o artefatti, più avremo controllo sul gioco, che aumenterà di fatto anche le nostre reazioni in campo di battaglia, soprattutto in giochi dove la reazione è importantissima e deve essere fulminea.
Per avere questi elementi bisogna senza ombra di dubbio avere sicuramente una scheda video in grado di generare tanti FPS, ad esempio una RTX 2070 o 2080 (senza ovviamente tralasciare tutti i componendi del pc, che non devono fare da bottle neck) ed un monitor capace di mostrare quantomeno un ampio numero di FPS.
Nel video seguente Nvidia ci fa vedere le differenze tra un monitor da 60hz, 144hz, e 240hz.

Tutto ciò, come vedete dalle immagini che si commentano da sole, ci permetterà di avere un tempo di reazione decisamente migliore rispetto ad un monitor 60hz, infatti avremo meno ritardo, vedremo prima il personaggio, premeremo prima il tasto di fuoco, e se abbiamo una buona mira lo faremo secco.

SCHEDA VIDEO E MONITOR

Una volta assodato il discorso monitor, vediamo cosa è bene fare con la gpu, perchè per quanto sia importante avere una scheda grafica ottima, a nostro parere risulta inutile ad esempio avere una 2080 Ti collegata ad un monitor 60Hz.
In pratica la scheda video così facendo sarebbe capace di generare ad esempio 200 FPS, mentre il monitor ne riuscirebbe a visualizzare solo 60, mandando in scarto gli altri, e vanificando quindi la spesa di una scheda video costosa.
Infatti l’impossibilità di mostrare tutti gli fps generati dalla gpu, sfocia in artefatti video che avrete notato nel video precedente, chiamati solitamente Tearing e Ghosting.

La situazione ideale quindi è bilanciare sempre l’acquisto del monitor anche in base all’acquisto della scheda video, se sapete ad esempio che sul vostro pc verrà montata sempre una scheda video di fascia alta, beh, in questo caso dotarvi di un monitor a 240hz diciamo che sarebbe da prederire, o comunque non scendere al di sotto dei 144hz.

QUINDI GIOCHERO’ MEGLIO SE HO TANTI FPS UNITI A REFRESH RATE ELEVATO?

Beh la risposta in questo caso è si, avrete tempi di reazione decisamente migliori, riuscirete a visualizzare nemici e oggetti senza ritardi, e potrete intervenire sempre però in base alle vostre capacità in game.
Quindi non spaventatevi se una volta dotati della migliore tecnologia, entrate in game e vi beccate 140 headshot dal pro player di turno, voi sicuramente lo avrete combattuto senza intoppi legati all’hardware inadatto, e potrete allenarvi skillandovi partita dopo partita.

Staff

Read Previous

Nascono le ultraRAM per maggiori velocità

Read Next

Asus ROG Zenith II Extreme Alpha TRX40

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *