TSMC: cpu a 5 nanometri a buon punto

A quanto pare lo sviluppo del processo produttivo a 5 nanometri di TSMC stà procedendo con ottimi risultati in vista della nuova generazione di cpu previste nel 2020. TMSC afferma che le cose stanno procedendo decisamente bene, e soprattutto più velocemente di quanto non abbiano visto con il processo produttivo a 7 nm, con rese che sarebbero già al 50%.
AMD quindi ne trarrà un vantaggio enorme con le nuove cpu Ryzen 4000 che tutti noi attendiamo per il prossimo anno, Ryzen che quindi avranno una densità logica dell’80% superiore a quella dei 7 nanometri, con prestazioni superiori del 20% e con un minor consumo energetico.

Quindi ora non ci resta che attendere queste nuove cpu per la fine del 2020, e attenderci ulteriori novità nel 2021, visto che TSMC rende noto che inizierà a produrre a 3 nanometri in volumi nel 2022.

Insomma tanta carne al fuoco e importantissimi stravolgimenti sulle cpu ci attendono, restate sintonizzati per saperne di più e commentate le vostre impressioni qui sotto.

Staff

Read Previous

T-Force Xtreem ARGB DDR4 4800 Mhz

Read Next

AMD pronta a cpu con ancora più core

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *